ASCOLTA

Benzinaio ammazza ladro, condannato: “I giudici sono dalla parte dei ladri”

Lucio Filippeddu, benzinaio di Arzachena, è stato condannato a 4 anni e due mesi per avere investito un ladro: è stato condannato per omicidio. In primo grado assolto, la corte di appello ha ribaltato la sentenza. “Sono contento e sereno perché mi hanno condannato senza motivazione: i giudici sono dalla parte dei ladri”. “Mi è sembrata una sentenza che non hanno nemmeno letto”. “Io non ho investito nessuno, stavo andando a vedere dove fosse il ladro. Racconto l’accaduto: sento scattare l’allarme, chiamo carabinieri e polizia e non avevano le macchine per venire, vado a vedere, erano in due e stavano scappando. Io non li stavo inseguendo, ero a 50 metri. Io non l’ho toccato, nella perizia non c’è scritto, non l’ho investito”. Se non l’ha investito perché mi hanno condannato? “Non lo so, ma mi hanno chiesto abbastanza soldi: io un ladro non lo pagherò mai. Ho 53 anni, ho fatto una vita alzandomi presto per lavorare”.

Tags: , ,

Ti potrebbe interessare anche