ASCOLTA

Buonanno: “Tobia Vendola è un figlio di p…”

“Se le due donne che hanno fatto il bambino per Vendola hanno preso dei soldi sono delle prostitute, niente di più, niente di meno. E Tobia è un figlio di puttana, è brutto da dire ma è così”. Così Gianluca Buonanno, eurodeputato della Lega Nord, si esprime da noi sulla questione figlio di Vendola e utero in affitto. “Se lo hanno fatto per soldi – dice Buonanno – sono prostitute e Tobia è figlio di una prostituta, nella sostanza. Mi ricorda quello che si fa con i tori e le vacche; si fa in modo che i tori vengano su con gli ormoni sempre più forti, si prende quello che produce e lo si mette nella vacca. È la stessa cosa, è un commercio”. “Quando giocavo a calcio da piccolo e mi dicevano figlio di puttana – spiega Buonanno – non mi offendevo perché sapevo chi è mia mamma, quando offenderanno Tobia non so se si potrà offendere o no. Non ce l’ho con lui, ma con Vendola e il suo compagno che se ne fregano delle leggi e di tutto e fanno i loro porci comodi solo per egoismo”.

“E poi – dice ancora l’eurodeputato leghista da noi– Vendola con il bambino non c’entra nulla. Al limite ha dato una ‘mano’ al suo compagno, cioè ha usato una mano perché a Sodomia e Libertà fanno quello, gli avrà dato una mano per quel che poteva, in quel bambino di Vendola non c’è niente”. “Vendola e il suo compagno – insiste Buonanno – per egoismo se ne fregano, fanno come si fa con i cani: uno dice voglio il cane e gli fanno vedere il cane A, B e C. In America hanno scelto la californiana con gli occhi azzurri e poi l’indonesiana, quella che deve partorire perché è più tapina. Siamo alla pazzia, è una cosa da nazisti. Mengele faceva così, se Vendola paga per certe cose può essere accostato a quello che si faceva durante il periodo nazista”.

Puntata del 2-3-2016.

 

(Foto da Huffington Post)

Tags: ,

Ti potrebbe interessare anche