ASCOLTA

Don Pierino, il prete cacciatore: “Mi piace dare un colpo secco e l’animale muore”

Don Pierino Sacella, parroco attivo a Maranello (Modena), è un cacciatore, ora in congedo. Ha 28 doppiette in canonica e va a caccia ogni giorno. Lo intervistiamo. Quanto caccia in media? “Quest’anno c’è stato un capriolo, nel nuovo anno due caprioli e un cervo, programmati dalla provincia”. Come sono da cucinare? “Sono buoni, il sapore va al d là della solita tigella”.

“Mi ferma il comandamento: Non uccidere. Ma non si riferisce agli animali”. Ma un uomo di chiesa non dovrebbe uccidere, nota Parenzo. “Chi l’ha detto? Sta scritto da qualche parte? Quando io predico scappano, ascoltano”. “Quando gli ebrei sgozzano l’agnello pasquale mi disgusta” “A me piace dare il colpo secco e l’animale muore”.

“Parenzo? Sta bene allo zoo…”

Tags: ,

Ti potrebbe interessare anche