ASCOLTA

Nuzzi: “Malattia del Papa? Una bufala per delegittimarlo”

In questi giorni è trapelata la notizia che Papa Bergoglio avrebbe un tumore benigno al cervello. Notizia smentita dalla Santa Sede. Gianluigi Nuzzi, giornalista che ha scritto Via Crucis, inchiesta sui nemici di Bergoglio, edita Chiarelettere dichiara a La zanzara: “Si è trattata di una bufala”.

“Come fai a dire che è una bufala?” chiede Cruciani. “C’è stata una smentita concentrica. Prima sulle verità fattuali: non esiste l’elicottero con le bandierine del Vaticano che ha trasportato il medico giapponese,[Takanori Fukushima ndr]. E poi il Papa non avrebbe fatto un viaggio in Sudamerica a 4000 metri di altezza come è successo di recente”. E che intenzioni ci sono dietro questa bufala? “Dire che ha un tumore al cervello è come dire che tutte queste riforme o cambiamenti li mette in atto perché non ci sta con la testa”, continua:  “Non dimentichiamoci che Bergoglio ha messo al centro la povertà”.

Nuzzi paragona Papa Bergoglio a Papa Luciani, che morì dopo soli 33 giorni di pontificato, probabilmente avvelenato. La differenza però è questa “Oggi non ti uccidono, ti delegittimano”, conclude il giornalista.

 

Puntata del 22-10-2015.

 

Ti potrebbe interessare anche