Live da 00:02

Rosario Marcianò: “Complotto sulla morte di Buonanno: nascosta la verità”

Dall’analisi di Rosario Marcianò – già noto ai media per gli approfondimenti sulle scie chimiche – emerge che la morte di Buonanno non sia stata un incidente: una macchina avrebbe spinto la macchina di Buonanno. Scrive sul suo blog:

 

“…stando al reportage fotografico di Varese News, dell’auto omicida non vi sarebbe traccia. Ciò indurrebbe a farsi delle domande, senza che i “guardiani del cancello” della cosiddetta “informazione contro” abbiano a stracciarsi le vesti. Perché non si cerca la terza auto coinvolta? Perché si è successivamente cambiata versione, affermando che Buonanno sarebbe morto sul colpo nell’abitacolo della sua vettura a seguito del tamponamento, addirittura spostando l’orario dell'”incidente” alle 16:00 del pomeriggio? E’ questa una versione credibile? Oppure è lecito sospettare che qualcuno, capace di gestire il mainstream, i servizi e le indagini, abbia lavorato alla costruzione e ricostruzione dell’accaduto, comprese le testimonianze apparse nelle ultime ore?”

Tags:

Ti potrebbe interessare anche