ASCOLTA

Salvini: “Campo rom di Genova? Da ruspare!”

Riportiamo lo sbobinato titolato dell’intervista del lunedì a Salvini.

CAMPO ROM GENOVA? DA RUSPARE!

(Qui la notizia http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/liguria/genova-63enne-massacrato-di-botte-da-nomadi-per-lite-su-viabilita_2153091-201602a.shtml)

“Il campo rom di Genova? Dovrebbe essere raso al suolo, gli 8 che hanno mandato all’ospedale il 63enne dovrebbero marcire per qualche tempo in galera ed i loro congiunti fare altro che non vivere in un campo rom. I campi rom sono abusivi, sono da chiudere, da ruspare, da radere al suolo, da eliminare. Ma non perché lo dice Salvini. Ma perché così fanno in tutta Europa tranne che in Italia. Il dramma è che hanno respinto tre auto dei carabinieri. Un sindaco normale un ministro degli interni normale quel campo rom lo sgombera. Non erano in tre persone, ma in cento a respingere i carabinieri. Iniziamo a punirla l’illegalità.”

 

I ROLEX DI RENZI? NON ME NE FREGA NIENTE. IO LO CONTESTO PER LA LEGGE FORNERO

“Mi sembra una tragedia fantozziana. Che figura barbina che facciamo in giro per il mondo, gli accattoni, con questi che litigano di notte per accaparrarsi un Rolex. Almeno Berlusconi i regali li portava, non li portava via. Questi li portano via. Magari Renzi metteva da parte le paghette da giovane per comprarsi i Rolex, non ho idea di come usi i suoi soldi. Lo attacco perché è incapace di rilanciare l’Italia. Dovrebbe però spiegare se eventualmente ha portato a casa decine di migliaia di euro di oggetti di valore, dove sono, chi li custodisce, perché non li vende per darli in cause pubbliche. Prodi fece bene a venderli tutti i regali? Se lo facessero a me, farei altrettanto. Non mi porto sicuramente a casa un Rolex. Io lo contesto per la legge Fornero che difende con le unghie, sto stronzo. Chi, Renzi? Vedi tu.”

DAVID BOWIE NON ERA UN MITO

“Davide Bowie non era esattamente il mio mito musicale. La droga ogni tanto chiede il conto? E’ morto di tumore. Mi dispiace per i fan che sono tanti e che oggi vedo hanno commentato. Per evitare di essere ipocrita, non ho fatto tweet o post in Fb . Non mi unisco al coro visto che non fa parte dei gusti musicali. Oggi per esempio è l’anniversario della morte di De Andrè e questo mi tocca di più.”

 

LO SCUDETTO? BASTA CHE NON LO VINCA L’INTER

“Visto che il Milan è evidentemente fuori partita, da milanese e milanista mi auguro non vinca l’Inter. Poi se vince il Napoli, la Juve o la Roma, cambia poco.”

JOHNSON RIGHEIRA E IL CORO DEL NAPOLI

(Ecco il coro)

“Adoro i cori da stadio, i megafoni, gli striscioni diciamo che la tessera del tifoso di Maroni la rivedrei da qualche punto di vista.  Uno stadio e una curva senza tamburi, megafoni e striscioni è la tristezza. Se ho mai fatto a botte? No, mai avuto occasione né di darle né di prenderle. Ho pensato tutto il male possibile di qualche arbitro come Rosario Lo Bello di Verona-Milan. Se avessi avuto un pop corn glielo avrei scagliato. Mi ricordo il 3-2 a Napoli quando noi del Milan vincemmo lo scudetto.”

CASTRAZIONE CHIMICA A CHI STUPRA

“E’ una proposta della Lega da 10 anni, è una sperimentazione scientifica che è in vigore in tanti stati europei. Io la applicherei. Se tu metti le mani su bambini o donne, sei un malato non recuperabile, inguaribile. Ti devo mettere scientificamente nelle condizioni di non poterlo rifare. Pure quelli di Colonia vanno trattati così? Chiunque: alto, biondo, con gli occhi azzurri. Per quanto mi riguarda punturina, zac, hai finito di farlo. Se era qualcosa di diverso, cioè uno stupro di massa? C’è una tara mentale della sinistra per cui bisogna accogliere tutto e tutti. Qualcuno di sinistra si ostina a dire che non c’entrano gli immigrati. Se sono più predisposti alla violenza? No, però non avendo radici, non avendo passato presente e futuro, ed essendo ormai in maggioranza in interi quartieri, si sentono al di fuori della legge. Non penso che 500 tedeschi o milanesi tarantini si organizzino per andare a molestare donne e bambini. Se hanno problemi ormonali? Il problema non sono gli immigrati, il problema siamo noi che li facciamo arrivare. Il problema è che dovrebbero essere bastonati, culturalmente o scientificamente con la punturina di cui parlavo.”

 

Puntata del 11-01-2016.

 

Tags: ,

Ti potrebbe interessare anche

Foto LaPresse - Marco Alpozzi
04 Settembre 2015 Mineo (CT)
Matteo Salvini vista il CARA (Centro richiedenti asilo) di Mineo

Nella foto: Matteo Salvini

Photo LaPresse - Marco Alpozzi
September 04, 2015 Augusta ( Italy)
Matteo Salvini visit the Mineo's CARA
In the pic:  Matteo Salvini

Salvinate

Bono degli U2? Un ignorante!

Salvini, intervistato da la zanzara come ogni lunedì, non si pente di avere dato del verme a Renzi...