ASCOLTA

Salvini: “I miei candidati firmeranno un codice antimafia”

Salvini ha una bella voce. E mercoledì prossimo andrà a fare due passi per vedere come vengono spesi i soldi pubblici in un campo rom a Roma. “Il Comune ha appena deliberato altri 5 milioni di euro per l’integrazione dei rom. Stanno anche legalizzando i mercatini di merce usata nei campi rom.” Ovvero merce rubata.  “Ma come si fa a parlare di merce usata in un campo rom?”

La notizia di questi giorni però è che Bertolaso è il candidato di destra per Roma. E a Salvini non piace: “Bertolaso candidato? Se la sua visione di Roma non è uguale alla mia, non me lo ordina mica il medico di sostenere qualcuno. Io avevo sostenuto il suo ritorno in campo. Poi il giorno dopo mi dice che i rom sono vessati e penalizzati. A Roma meglio le primarie.” E continua: “Per me un discrimine sono le Olimpiadi, penso siano l’ultima cosa di cui il nostro paese e Roma abbiano bisogno”.

E poi si parla di Rizzi e di Rixi. Il primo è stato arrestato con la moglie nell’operazione “Smile“, accusato di aver corrotto funzionari delle gare di appalto pubbliche lombarde, bandite da diverse Aziende Ospedaliere per la gestione esterna di servizi odontoiatrici, riuscendo ad aggiudicarsele.

“Lo abbiamo sospeso da tutte le cariche possibili ed immaginabili. C’è poco da difendere.” Commenta Salvini. Nei confronti del ligure Rixi c’è stato un accanimento da parte della magistratura: “Difendo un uomo come lui, perché ritengo sia ingiustamente accusato.” E continua: “Se invece, come con Rizzi, si legge di soldi sulla pelle della gente, della sanità e della Lega – perché poi la figura di fango la fa pure la lega – allora non difendo. Sarà espulso.” Colpa di Maroni, avrebbe dovuto controllare, dicono i conduttori: “Maroni è innocente, non possiamo fare gli investigatori privati”.

Che cosa ne pensa dei 150 mila euro proposti da Grillo per chi cambia casacca all’interno dei 5 stelle? “Io metterei 151 mila. Poi non so quanto sia legalmente percorribile. Ma Grillo fa benissimo. Renderei il cambio-casacca illegale. Noi abbiamo proposto per la Costituzione il divieto di cambiare partito una volta eletto”. Perché non mettete una multa anche voi chiede Cruciani. “Noi abbiamo già le nostre sanzioni e contro sanzioni. Per tutti i nostri candidati farò firmare addirittura il codice antimafia. Cercherò di prendere tutte le precauzioni possibili ed immaginabili. Chiedo fedina penale, casellario giudiziale, carichi pendenti…”

E per non farsi mancare nulla canta “Un giudice” di De Andrè.

Puntata del 22-02-2016.

 

Tags: , , ,

Ti potrebbe interessare anche