ASCOLTA

Toscani: “Padre Pio? Un uomo marketing della religione”

In vista del Giubileo le spoglie di Padre Pio sono state trasferite da San Giovanni Rotondo a Roma. Autostrade bloccate, lunghissime file di fedeli. Chiediamo a Toscani che cosa ne pensi. “Io in fila per Padre Pio? E’ la cosa più schifosa che conosca, è un uomo marketing della religione. E’ vergognoso. ”  E racconta dei malati terminali che vanno in visita al Santuario.  “Voi sapete che lì arrivano tutti i malati terminali e li fanno inginocchiare? Ogni inginocchiata sono 3 euro. La scalinata sono 10 euro, poi l’acqua santa sono 2 euro e 50. E’ tutto un luna park.”

Toscani era stato invitato a San Giovanni Rotondo per realizzare un libro di fotografia dedicato a Padre Pio. “Dopo avere visto queste cose, vado dal padre cappuccino e dico: io il libro lo faccio, anche gratis. Ma non sarà sicuramente di promozione”. E non ha fatto più il libro.

Lo trova profondamente ingiusto:  “Questi malati terminali arrivano lì nella disperazione. Gli potresti far pagare qualsiasi cosa.” E conclude. “Io sono laico. Qualsiasi religione è come una scoreggia, cazzo.”

 

padre pio

Tags:

Ti potrebbe interessare anche